I prezzi dei condizionatori 5/5 (5)

Sul mercato sono disponibili diversi modelli di condizionatori, di diverse marche e a diversi prezzi. È importante soffermarsi non tanto sul prezzo dell’apparecchio in sé, quanto sul rapporto tra la qualità e il prezzo dello stesso. La spesa che deriva dall’acquisto di un condizionatore dev’essere una spesa intelligente, un vero e proprio investimento.

Al giorno d’oggi un importante rapporto si instaura anche tra tecnologia e risparmio, i progressi raggiunti nel settore garantiscono ottimi rendimenti senza influire, per esempio, sul normale consumo elettrico dell’abitazione (mediamente intorno ai 3 kilowatt). I moderni condizionatori, inoltre, sfruttano tutti la tecnologia Inverter, che si ottiene quando il ritmo dell’attività del condizionatore viene calcolato in base a specifiche esigenze del momento, evitando il rischio di incappare nei cosiddetti picchi di consumo.

COME SCEGLIERE IL CONDIZIONATORE IN BASE ALLA GRANDEZZA DELLA CASA

Parecchi modelli di condizionatori sono ormai in grado di adattare la potenza erogata al fabbisogno termico, con un risparmio energetico che può arrivare fino al 30%. Alcuni prezzi possono conoscersi soltanto direttamente dal rivenditori ma la maggior parte di questi è disponibile online. L’industria Daikin, per esempio, opera in Italia dal 2002. Dal 2017 ha istituito quello che viene chiamato Comfort Store, una serie di aziende dedicate a vendita, installazione e manutenzione dei prodotti. Di base, inoltre, vengono offerti due anni di garanzia. Per un condizionatore 9000 BTU, con tecnologia Inverter e appartenente alla classe A+++, Daikin chiede meno di 800 euro. Per un prodotto simile ma con 12000 BTU di capacità, poco più di 900.

MODELLI DI CONDIZIONATORI

Controllando spesso i siti d’acquisto non sarà difficile trovare delle offerte e abbassare il prezzo anche di un qualche centinaio di euro. Il modello Emura di Daikin, che è uno dei più conosciuti e testati, ha un costo che si aggira intorno ai 500 euro.

Anche i prezzi proposti da altre note marche, quali Mitsubishi o Samsung si aggirano intorno ai 400/500 euro. Se si cerca qualcosa di ancor più economico, si può optare per un condizionatore portatile, Argoclima propone 10000 BTU per circa 260 euro.

vota